La Vita In Una Mano: LA NASCITA

Qualsiasi cosa grande è nata piccola.

"La vita in una mano" nasce da una storia, anzi da tre. Quelle dei nostri figli, Alessandro, Greta e Noah, nati prematuri alla fine della caldissima estate del 2017 e vicini di incubatrice per gran parte della permanenza in ospedale, curati con professionalità e dedizione da medici ed infermieri che li hanno accompagnati e riconsegnati a quella vita che avevano voluto conoscere troppo presto.
Per una sfortunata serie di coincidenze, noi mamme ci siamo trovate catapultate in questo travagliato inizio di maternità senza avere un adeguato supporto che ci aiutasse ad affrontare lo sconvolgimento emotivo che stavamo vivendo e potendo contare solo sulle nostre forze e sulla condivisione dello stesso percorso.
Dai primi sguardi di comprensione, dalle prime parole scambiate attraversando i corridoi ormai vuoti dell'ospedale, di notte, ci siamo ritrovate via via sempre più unite, dandoci conforto nei momenti difficili e condividendo questo doloroso e straordinario viaggio verso il ritorno a casa.

E' per rinascere che siamo nati. (Pablo Neruda)

Autentico e sincero come ogni rapporto che nasce nelle situazioni più complicate della vita, quando si è estremamente vulnerabili e senza difese, anche il nostro è andato rafforzandosi. Il ritorno a casa, le prime notti in bianco, i piccoli e grandi problemi dei nostri cuccioli che abbiamo superato insieme ci ha rese sempre più consapevoli di ciò che avevamo vissuto, e ci ha portate al desiderio di trasformare l'esperienza, nostra e quella di altri meravigliosi genitori conosciuti in TIN, in qualcosa di tangibile che servisse a dare tutto il sostegno possibile non solo alle famiglie che si ritrovano a subire lo strappo di una nascita prematura e tutte le conseguenze che essa comporta, ma anche a quelle dei bambini che alla nascita vengono ricoverati in Patologia Neonatale per cause non dovute alla prematurità.

Così a dicembre del 2018 nasce "La Vita In Una Mano" - Onlus con lo scopo di sostenere le famiglie di bambini prematuri e/o con patologia, migliorare....
Essere un valido punto di riferimento per quei genitori che si trovino a vivere l’esperienza del ricovero del proprio neonato nel reparto di Neonatologia: fornire quindi la massima e sollecita assistenza di carattere morale, materiale e psicologico ai genitori ed ai familiari dei neonati, anche successivamente alle dimissioni dal reparto stesso, attraverso l’opera di volontariato e la presenza personale e gratuita dei propri associati.

Qualsiasi cosa GRANDE
è nata piccola



Elenco Documenti

Tutti i documenti della nostra Associazione

60
Negli anni '70 moriva circa il 60% dei nati pretermine sotto i 1500 grammi
85
Oggi, grazie alle cure intensive di alto livello, sopravvive l'85% di loro
100
In Italia ci sono 100 terapie intensive neonatali di livello molto alto
7
La correlazione tra l'assistenza in gravidanza ed i parti prematuri è di circa il 7%

EVENTI LaVIUM

Preeclampsia e dintorni

L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti, è gradita la prenotazione.

Read More

Corri con noi!

Vi aspettiamo...nonostante la pioggia!

Read More

Laboratorio creativo

Noi de La Vita In Una Mano e la Libreria Dorfè vi aspettiamo sabato 6 Aprile per raccontarvi, leggendola insieme, una bellissima fiaba ✒️ che affronta il delicatissimo tema della prematurità attraverso la potente metafora della nascita improvvisa, in un giorno di burrasca 🌊, di un piccolo delfino 🐬 e della straordinaria avventura dei suoi genitori che, con speranza e coraggio 💪, affrontano un mare in tempesta per raggiungere insieme le acque placide della vita 🌈🌞.

Read More

Qualsiasi cosa grande è nata piccola